Giordano (Omceo VC): “Carenza medici vulnus per l’efficacia PNRR”

La carenza di medici, medici di famiglia ma anche specialisti del territorio e ospedalieri, rischia di essere un vero prroprio vulnus che mina alla base gli auspici di successo del PNRR. Ne è convinto Germano Giordano, Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Vercelli, secondo cui il complessivo impianto del PIano, che mira a spostare il baricentro dell’assistenza dall’ospedale al…

Leggi

Femminicidio e violenza di genere: Federsanità in audizione presso la Commissione d’inchiesta del Senato

La delegazione guidata da Daniela Donetti, Direttore Generale della Asl di Viterbo: “si sta operando, ma ancora senza una costruttiva logica di rete. l’importanza della medicina generale e dei sistemi diffusi di monitoraggio”. “La violenza di genere è un fenomeno diffuso, trasversale tra i diversi status sociali, e complesso necessita di risposte di sistema uniformi e coese su tutto il…

Leggi

Sos pronto soccorso, le proposte di Fiaso per uscire dall’emergenza

Remunerazioni più alte per chi lavora nei pronto soccorso e possibilità per le aziende ospedaliere di reclutare nelle aree di emergenza-urgenza anche medici non specialisti. Sono le due proposte della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere per cercare di uscire, nell’immediato, dalla criticità determinata dalla carenza di specialisti impegnati nei pronto soccorso. “Sempre più concorsi banditi dalle aziende sanitarie e ospedaliere non…

Leggi

DM71: da Siti, Anmdo e Card una visione integrata e unitaria tra Ospedale e Distretto

Centralità delle risorse umane e della leadership professionale nel gestire l’alta complessità ospedaliera e individuazione di criteri e standard minimi di riferimento per le dotazioni di personale. Una robusta azione comunicativa multicanale finalizzata ad informare e coinvolgere tutti i soggetti interessati ed a favorire i processi di cambiamento, innovazione e miglioramento nella capacità di tutela della salute del cittadino prospettati.…

Leggi

La crisi professionale contagia anche i medici europei: indagine Anaao Assomed-Fems su 12 paesi

Anche oltralpe il medico è un professionista stanco per un carico di lavoro eccessivo, per una professione svilita nel suo ruolo sociale, per la mancanza di crescita e soddisfazione professionale e di una via di fuga intesa come cambiamento di luogo di lavoro, per una retribuzione economica insoddisfacente rispetto all’impegno e alla fatica vissuti giornalmente. Questo l’identikit del medico europeo…

Leggi

Piemonte: partita la negoziazione con il Governo per l’Autonomia differenziata

Trasferire alla Regione oltre 100 funzioni attualmente in capo allo Stato : è questa la richiesta del Piemonte per ottenere maggiore autonomia differenziata su tutte le 23 competenze previste dagli articoli 116 e 117 della Costituzione. L’11 maggio a Roma il Presidente della Regione Alberto Cirio (nella foto) ha voluto incontrare il Ministro degli Affari regionali, Maria Stella Gelmini,  insieme…

Leggi

PNRR: il Ministro Speranza al Tavolo per il partenariato

Prossimità, innovazione, uguaglianza: sono queste le tre parole chiave che uniscono tutti gli interventi della Missione Salute del PNRR, illustrati dal Ministro Roberto Speranza nella dodicesima riunione del Tavolo permanente per il partenariato economico, sociale e territoriale, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri e coordinato dal Presidente del CNEL, Tiziano Treu. Al Tavolo permanente, che ha funzione consultiva…

Leggi

Sifo e la battaglia per l’informazione di qualità

Intervenendo all’interno del corso Elementi di comunicazione e di metodologia scientifica per smascherare le fake news promosso dalla Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie-SIFO il presidente della società scientifica, Arturo Cavaliere, si è soffermato sul ruolo interpretato da SIFO nell’epoca delle fake news, dell’infodemia e della post-verità. “In questo scenario cosa ha fatto SIFO…

Leggi

Tre generazioni di direttori generali a confronto: le sfide del management per la sanità del futuro

L’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza prevede un cambiamento strutturale del Servizio sanitario nazionale. Un ruolo fondamentale nella nuova organizzazione sarà svolto dai direttori generali, alle prese con sfide come l’innovazione tecnologica, la sostenibilità e il mantenimento della leadership. Al tema l’Istituto Superiore Studi Sanitari “Giuseppe Cannarella” e la Asl Roma 1 hanno dedicato un webinar che ha…

Leggi