Dico Sanità 2024. Reti oncologiche, l’esperienza della Toscana e le sfide per il futuro di un ecosistema digitale a supporto delle cure di prossimità

I progressi degli ultimi anni nel settore oncologico hanno cambiato il volto di uno dei mostri più temuti per la salute. Gli screening, le diagnosi tempestive e le terapie farmacologiche hanno trasformato in molti casi il tumore in una malattia cronica. Questo ha cambiato molto il modo in cui oggi si guarda ai tumori. Sempre più importante è la disponibilità…

Leggi

Telemedicina: Migliore (Fiaso): “Utilizziamo solo l’1% delle potenzialità”

Tra le prestazioni oggi erogabili in televisita la quota di quelle effettivamente fornite è tra l’1 e il 5% nell’86% delle aziende sanitarie che dispongono del servizio. È un dato estratto per Fiaso, la Federazione delle aziende sanitarie e ospedaliere, dalla Ricerca dell’Osservatorio Sanità Digitale del Politecnico di Milano, presentata integralmente nel corso dell’evento “Sanità Digitale: trasformare il presente per un futuro…

Leggi

La CARD al 24° Convegno AIIC. Vianello: “Prossimi due anni palestra fondamentale per la telemedicina”

“I prossimi due anni saranno anni di grandi cambiamenti. Anche per la Sanità digitale”. Lo sottolinea con forza Stefano Vianello, Presidente della Card Veneto, intervenuto al 24° Convegno dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici, secondo cui “con gli investimenti del PNRR dovremo necessariamente operare un cambio di passo. In questo l’organizzazione distrettuale dovrà essere protagonista, oltre che fondamentale”.

Leggi

XXIV Convegno AIIC. Come sarà l’ospedale del futuro?

“L’ospedale del futuro dovrà essere flessibile, modulare – anche perché il COVID.19 ci ha insegnato che può essere necessaria una riconfigurazione rapida dei posti letto – estremamente digitale, supportato dall’intelligenza artificiale, senza reparti predefiniti e accogliente, con tanto verde e con una forte impronta di sostenibilità”. Lo ha detto Giovanni Guizzetti (ingegnere clinico AIIC e direttore sociosanitario Asst Ovest Milanese,…

Leggi

Rapporto Fiaso sulla spesa sanitaria: “Il dibattito sulla spesa frena quello sulle riforme”

“Il tema del finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale è cruciale ma allontana l’apertura di una riflessione più ampia e coraggiosa sulla centralità delle riforme di cui il servizio sanitario nazionale ha bisogno”. Così il presidente della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere, Giovanni Migliore, presenta la diffusione del “Rapporto Fiaso sulla spesa sanitaria in Italia”. Un lavoro di ricerca che incrocia i…

Leggi

Ecdc: Italia sopra la media europea per le infezioni ospedaliere

Ogni anno, 4,3 milioni di pazienti ricoverati negli ospedali dell’UE/SEE contraggono almeno un’infezione associata all’assistenza sanitaria durante la loro degenza in ospedale. Questi dati vengono pubblicati nell’ambito dell’indagine sulla prevalenza delle infezioni associate all’assistenza sanitaria (HAI) e dell’uso di antimicrobici negli ospedali per acuti, coordinata dall’Ecdc nel 2022-2023. Il numero di pazienti con almeno un’infezione ospedaliera durante un ricovero per…

Leggi

Stabile il mercato dei farmaci in farmacia: in un anno venduti 1,8 miliardi di confezioni, per un valore di 17,8 miliardi di euro

Stabile e consistente il mercato dei farmaci nelle farmacie italiane: nell’ultimo anno mobile (aprile2023-marzo2024) sono stati dispensati circa 1,8 miliardi di confezioni di farmaci SSN e di auto-acquisto, per un valore di 17,8 miliardi di euro (escluso il canale DPC e medical device). Nel primo trimestre del 2024 questi indicatori diventano rispettivamente: 455,4 milioni di confezioni e 4,6 miliardi di…

Leggi

Tre italiani su 4 rinunciano a curarsi nel Servizio sanitario nazionale

Tre cittadini su quattro hanno rinunciato a curarsi nel Servizio sanitario nazionale, ma due su tre sperano ancora in una sanità totalmente pubblica. È questo uno degli aspetti più significativi ad emergere dal sondaggio condotto da IPSOS e resi noti dalla Fimmg, la Federazione italiana dei medici di medicina generale. In particolare, ben il 74% del campione ha dovuto rinunciare…

Leggi

11 Giugno, Federsanità verso il rinnovo delle cariche e della governance

Federsanità ha convocato la VII Assemblea congressuale per l’elezione del nuovo Presidente e della nuova governance che avverrà a Roma il prossimo 11 giugno. Il 2024 si è aperto con il consolidato risanamento associativo – grazie anche alle tante iniziative avviate sui territori e portate avanti dalle nostre Federazioni regionali, in collaborazione con le Anci – che sta connotando questo…

Leggi

Fiaso: “Bisogna sbloccare le assunzioni in Sanità”

La Federazione Italiana Aziende Sanitarie Ospedaliere rilancia, in occasione del 1° maggio, la necessità di sbloccare le assunzioni in sanità. Il tetto di spesa, introdotto nel 2004, è stato poi sempre riconfermato e aggravato nel 2009 dall’imposizione di una ulteriore graduale riduzione del 1,4%. “Occorre – spiega il presidente Fiaso, Giovanni Migliore – rimuovere questo tetto anacronistico che limita la programmazione delle aziende sanitarie…

Leggi