Esposito (Uccp Reventino): Si stanno costruendo cattedrali nel deserto

Dato ormai per assodato che il Pnrr non finanzia il personale, anzi, il nuovo personale per il quale servirebbero circa 3,5 miliardi/anno e che, anzi, la percentuale di spesa sanitaria rispetto al Pil è in diminuzione (si va verso il 6,2%), la visione del futuro di Francesco Esposito, Coordinatore UCCP del Reventino, non è propriamente ottimistica. Le strutture ipotizzate nel…

Leggi

Mastroianni (Fadoi PU): Futuro preoccupante se dimentichiamo insegnamenti della pandemia

Lo sguardo verso il futuro è lo sguardo preoccupato di chi, memore della fatica e dell’impegno profuso nei due anni di pandemia, si trova ogni giorno nella condizione di constatare che, purtroppo, l’eredità di esperienza e soprattutto gli insegnamenti, stanno per essere dimenticati. L’amarezza di Franco Mastroianni, Presidente Fadoi Puglia, prende le mosse dalla quotidiana constatazione di dover operare, e…

Leggi

Meridiano Sanità 2022: Investire in salute per la sostenibilità del Paese

È stata presentata  a Roma la XVII edizione del Rapporto Meridiano Sanità, in occasione del Forum annuale patrocinato dall’Istituto Superiore di Sanità e dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. Nel corso della giornata di confronto e dibattito, esperti e responsabili del governo della sanità regionale e nazionale si sono confrontati sulle principali sfide di salute che attendono il…

Leggi

Dall’Agenas il Documento di indirizzo per il metaprogetto dell’Ospedale di Comunità

AGENAS, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura, ambiente costruito e ingegneria delle costruzioni (ABC), Design & Health Lab del Politecnico di Milano, pubblica un documento che fornisce indicazioni progettuali e funzionali per la corretta ed efficiente realizzazione degli Ospedali di Comunità (OdC). Alla luce delle profonde trasformazioni in atto nell’ambito dell’assistenza territoriale (Missione 6 Salute – PNRR, DM 77),…

Leggi

Ruggiero (NA 1): Bisogna formare clinici e operatori sanitari alla comunicazione con i pazienti

La relazione di cura è parte fondamentale della cura stessa. Tutti ne sono convinti e ne ha fatto una battaglia professionale anche Rosa Ruggiero, Dirigente Monitoraggio, analisi e controllo attività intramoenia Asl Napoli 1 Centro, da anni impegnata affinché la comunicazione diventi materia fondamentale a cominciare dai corsi di laurea di medici, infermieri e professionisti della salute. Se ce ne…

Leggi

Stura (Card Piemonte): Usiamo gli strumenti che abbiamo per un’efficace governance e presa in carico

Integrare tutti i servizi di un Distretto non è cosa semplice. Bisogna avere una visione di governance complessiva molto spinta poiché, come sottolinea Roberto Stura, Presidente Card Piemonte, il Distretto stesso non ha un’organizzazione lineare come un reparto ospedaliero. E’, piuttosto, un insieme complesso composto da rapporti professionali, ruoli, organizzazioni è interlocutori anche molto diversi. Da Stura, quindi, l’invito a…

Leggi

Amato (OPI PA): Il dialogo tra professionisti è fondamentale

Il dialogo tra professionisti, soprattutto alla luce delle future sfide della sanità del territorio è un requisito fondamentale per il successo delle sfide per le quali il PNRR ha pianificato le sue missioni. Per Antonio Amato, Presidente OPI Palermo, la prospettiva per tutti dovrà essere quella di superare definitivamente personalismi e divisioni. Soltanto un modello di lavoro in equipe si…

Leggi

Abenavoli (CZ): Coraggio, Competenza, Coinvolgimento e Continuità

La sostanziale integrità del SSN ha portato la sanità in acque tranquille dopo la bufera pandemica. Ma questo, a giudizio di Ludovico Montebianco Abenavoli, Professore di Gastroenterologia Università “Magna Graecia” di Catanzaro, non significa che il sistema nella sua interezza non debba essere aggiornato. Molti i nodi strategici da sciogliere: in primis la sfida  presa in carico delle patologie croniche…

Leggi

Cartabellotta (PA): Reti cliniche modello più efficace per presa in carico cronicità

42 Centri coinvolti, 1500 medici di famiglia collegati, oltre 20mila pazienti seguiti e centinaia di professionisti di ogni disciplina. Sono solo alcuni dei numeri della Rete HCV della Sicilia che, come sottolineato da Fabio Cartabellotta, Responsabile scientifico della Rete HCV Sicilia e Direttore U. O. C. Medicina Osp. Buccheri La Ferla- Fatebenefratelli di Palermo, rappresenta non soltanto un modello a…

Leggi

Mennini (Sihta). Il fil rouge che deve unire professionisti e istituzioni si chiama Technology Assessment

C’è un fil rouge che lega la Società Italiana di Health Technology Assessment e la Società Italiana dei Farmacisti ospedalieri: perseguire l’appropriatezza per i pazienti offrendo al contempo prestazioni di valore. Lo ha sottolineato Francesco Saverio Mennini, Presidente della Sihta, a margine del 43° Congresso Sifo di Bologna. Un fil rouge, ha sottolineato, che dovrà legare però non soltanto tutti…

Leggi