Siliquini (Uni To): “Il rischio di un gap generazionale tra i professionisti”

Rispetto alla media dei Paesi Ocse l’Italia non ha meno medici ma, semmai, meno specialisti. Lo sottolinea Roberta Siliquini, ordinario di Igiene e Sanità Pubblica dell’Università di Torino a margine del Congresso Anmdo di Bologna secondo cui se da un lato il Governo bene ha fatto ad aumentare le borse di specializzazione, dall’altro dobbiamo essere consapevoli che un numero adeguato di specialisti non potremo averlo prima di 4-5 anni. mancherà una generazione intermedia in gradi di trasmettere i saperi.

Related posts

Leave a Comment



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Sanitask © 2022