La pandemia da Sars-CoV2 ci ha dimostrato come l’ambiente, la salute umana e quella animale siano realtà interconnesse tra loro. Proprio questa è l’idea alla base dell’approccio “One Health”, che nasce ben prima del Covid e rappresenta una visione olistica della sanità basata sull’integrazione tra discipline diverse. L’approccio One Health è anche una delle parole chiave del Pnrr predisposto dal Governo italiano, che punta a integrare i territori, le politiche e le competenze. In questo contesto quanto mai complesso, dove tecnologie come intelligenza artificiale e reti neurali promettono di accelerare il percorso di interconnessione, quale sarà il ruolo del management sanitario?

CONDUCE IN STUDIO

CORRADO DE ROSSI RE

Sics - Quotidiano Sanità

PARTECIPANO

Elide Azzan

Direttore Generale AO Cuneo, Presidente Anmdo Piemonte

Giovanni Iacono

Vicepresidente Vicario Federsanità

Paolo Petralia

Direttore Generale Asl 4 Chiavarese, Vicepresidente Fiaso

Arturo Cavaliere,

Presidente Sifo

Luigi Rossi

Presidente Card Toscana

Stefano Vella

Professore di Salute Globale Università Cattolica del Sacro Cuore