Giovanni Migliore è il nuovo Presidente della FIASO

Giovanni Migliore, Direttore generale dell’azienda ospedaliero-universitaria Policlinico di Bari-Giovanni XXIII, è il nuovo Presidente della FIASO, la Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere. Lo ha eletto l’Assemblea dei soci riunita a Roma, a Palazzo Merulana. “Sono orgoglioso della fiducia che mi è stata accordata e sento tutta la responsabilità del ruolo che mi accingo a ricoprire – ha dichiarato il neo Presidente -. “FIASO in questi anni è cresciuta moltissimo – ha proseguito Migliore – e per questo ringrazio Francesco Ripa di Meana per il lavoro svolto.

L’assemblea della FIASO ha visto un’ampia partecipazione da tutte le regioni italiane, dalla Sicilia al Trentino-Alto Adige. Sento di esprimere una grande soddisfazione per l’ampio coinvolgimento territoriale, che è il valore su cui si fonderà l’azione dei prossimi tre anni di mandato alla presidenza. Credo con convinzione che tutti i territori possano e debbano dare un contributo prezioso al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: è una sfida importante da cogliere per l’innovazione, la ricerca, il rinnovo infrastrutturale e il rafforzamento dei sistemi sanitari locali. Il valore aggiunto, infatti, risiederà proprio nelle pianificazioni regionali e nelle declinazioni territoriali da parte delle Aziende sanitarie e ospedaliere, che escono da un periodo difficile che ci ha visti tutti in prima linea nell’emergenza Covid. Sarà fondamentale – ha concluso Migliore – un confronto continuo, all’insegna della collaborazione istituzionale, per indirizzare le risorse nella giusta direzione in maniera da consentire un effettivo potenziamento e un miglior funzionamento del SSN”.

Medico, esperto in “information communication technology” e “management” pubblico sanitario, Migliore ha una pluriennale esperienza gestionale di grandi aziende sanitarie pubbliche. Prima di arrivare alla guida del Policlinico di Bari nel 2018, ha diretto l’Azienda di Rilievo Nazionale ad Alta Specializzazione “Civico, Di Cristina, Benfratelli” di Palermo e l’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina. Ha maturato, inoltre, una approfondita competenza nelle aree dei sistemi informativi sanitari e della progettazione e gestione del cambiamento organizzativo nell’ambito di progetti complessi.

Vicepresidente della Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere dal giugno 2015 e membro del consiglio direttivo dell’Associazione Ospedali Pediatrici Italiani.

Laureato in medicina con lode, ha frequentato la scuola di Sanità Militare dell’Esercito, conseguito due diplomi di specializzazione universitari, l’“Executive Master in Management delle Aziende Sanitarie e sociosanitarie” presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Luigi Bocconi di Milano e il “Diploma di formazione manageriale per direttore generale di azienda sanitaria” presso l’Istituto di Studi Giuridici “A.C. Jemolo” di Roma.

Docente di organizzazione aziendale presso la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Palermo e di Direzione strategica delle aziende sanitarie presso la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, ha svolto attività di docenza in Corsi di Laurea, Specializzazione e Master.

Autore di monografie su temi di management sanitario e di pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali, è coautore di volumi, manuali e trattati, ed organizzatore di numerosi eventi scientifici.

Giovanni Migliore succede a Francesco Ripa di Meana, che ha guidato la Federazione dal 2006 al 2009 e di nuovo dal giugno 2014 a oggi. “Consegno al mio successore una Federazione che si è evoluta molto in questi anni di intensa attività, che hanno visto il rafforzamento della cultura manageriale del Paese e un investimento delle Aziende sanitarie su temi cruciali come la governance, la sostenibilità dei servizi territoriali e la formazione di top e middle management”, ha dichiarato il Presidente uscente.

Related posts

Leave a Comment