Oms/Ecdc: 33mila morti l’anno per l’Antimicrobico resistenza

Pubblicato il primo rapporto congiunto sulla sorveglianza della resistenza antimicrobica in Europa dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e dall’Ufficio regionale dell’OMS per l’Europa. “Con oltre 670 000 infezioni batteriche resistenti ai farmaci che si verificano nella sola Ue e circa 33.000 persone che muoiono come diretta conseguenza di queste infezioni, il carico sanitario…

Leggi

Mete (Card Lazio): I tre Bias del PNRR, Regionalismo – Inazione – Finanziamento strutturale e non corrente

“Le opportunità offerte dal PNRR non possono essere perse” sottolinea Rosario Mete, Presidente della Card Lazio, ma, avverte “dobbiamo in qualche modo affrontare tre criticità di fondo: “Il regionalismo che rischia di essere foriero di una parcellizzazione nella traduzione reale del Piano, l’atavica cultura del nostro Paese di posticipare la realizzazione di iniziative concrete e la natura stessa dei fondi…

Leggi

Guerricchio (Federfarma Basilicata): “Farmacia del futuro parte integrante del sistema di assistenza territoriale”

“Chi da subito ha sposato la prospettiva della farmacia dei servizi si è trovato certamente avvantaggiato e pronto per rispondere all’emergenza pandemica”. Così Antonio Guerricchio, Presidente Federfarma Basilicata secondo cui, però, “essendo la sanità materia concorrente, in ogni caso il sistema si troverà ad avere 21 servizi sanitari regionali differenti”. Fondamentale anche per le farmacie, inoltre, la prospettiva di finanziamento…

Leggi

Il Presidente Fiaso, Giovanni Migliore, nel Board editoriale di Sanitask. Il nostro grazie a Francesco Ripa di Meana

Giovanni Migliore, Direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico di Bari-Giovanni XXIII, e Presidente della FIASO, la Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, entra a far parte del Board Editoriale e Scientifico di Sanitask. Ringraziamo Francesco Ripa di Meana, a cui Migliore è succeduto nella presidenza Fiaso, per aver accompagnato la nascita e la crescita di Sanitask, contribuendo in maniera sostanziale…

Leggi

Ciancaleoni Bartoli (Omar): Quel difficilissimo rapporto tra malattie rare e Covid

La pandemia non ha danneggiato i pazienti con malattie rare e i pazienti cronici soltanto dal punto di vista clinico ma anche e soprattutto da quello organizzativo. Lo sottolinea Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Direttore dell’Osservatorio malattie rare (Omar) secondo cui le ondate pandemiche hanno inciso spesso sugli esiti di salute nei malati rari, sulla loro insita fragilità come pazienti ma anche…

Leggi

Garna (Estar Toscana): “Vision One Health per umanizzare anche il procurement”

Nel processo di acquisto di beni sanitari, dispositivi medici, farmaci, tecnologie sanitarie è consueto preoccuparsi di definire molto bene il valore del prodotto finito. Che sia il migliore, che l’acquisto sia il più strategico, economicamente favorevole e sostenibile, che sia costo-efficace. In buona sostanza, se consideriamo la catena del valore, focalizziamo tutto sull’ultimo anello, il prodotto finito. Secondo Antonella Garna,…

Leggi

Federsanità: “E’ il momento di una riforma della sanità territoriale e della messa a punto di standard strutturali”

“Un sistema che metta al centro “la comunità” e nel quale produrre salute in piena sinergia con enti locali, ma anche col terzo settore, integrando le varie dimensioni del benessere: sociale, economico, ambientale, oltre che meramente sanitario. Un modello che si muove per anticipare i bisogni di salute per prevenire patologie e cronicità. E dai dati contenuti nel 17° Rapporto…

Leggi

17 Rapporto Crea: Il futuro del SSN: vision tecnocratiche e aspettative della popolazione

“Il PNRR è una occasione irripetibile, il cui esito (come sperabile) sarà quello di rilanciare il Paese; ma potrebbe anche essere “disastrosa” qualora le scelte di investimento fossero quelle sbagliate”. Lo sottolinea il 17° Rapporto Crea Sanità presentato a Roma secondo cui, si legge “questa affermazione è supportata dall’osservazione per cui il Paese uscirà dalla pandemia con un livello di…

Leggi

Fnomceo: “Chiediamo misure di controllo dell’epidemia, non operazioni di maquillage””

“I medici si sentono soli. Soli nel difendere il diritto alla salute dei cittadini, prima ancora che non compresi nel loro disagio professionale, lavorativo e di mancato riconoscimento del ruolo sociale”. Così il Presidente della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli in merito a indiscrezioni di stampa su una possibile revisione dei conteggi dei positivi negli…

Leggi